febbraio 25, 2019 Nostalgia Box: Bratz Nostalgia Box: Bratz
nostalgiaboxbratz_acrimoniamagazine2

Nostalgia Box: Bratz

"PASSION FOR FASHION"

By Carolina Guglielmetti

Posted in

Erano alte 254 mm, avevano la testa grande e le gambe sproporzionatamente lunghe. Le Bratz erano le bambole prodotte dalla MGA che hanno incontrato i sogni di ogni bambina. Principalmente sviluppate nei quattro personaggi principali Cloe, Jade, Sasha e Jasmine, hanno successivamente dato il via ad una serie di personaggi, cartoni e merchandising di grandissima popolarità. Il loro successo si rivelò si dal primo spot pubblicitario che recitava il mantra che le ha accompagnate lungo tutta la loro carriera di bambole: “PASSION FOR FASHION”.

La fascia d’età alla quale si riferivano era compresa tra i 4 e 12 anni. Nel 2001 vinsero il premio family fun come giocattolo dell’anno. Divennero le mini bambole più vendute, battendo la linea Polly Pocket.

Nel 2004 le Bratz divennero un cartone animato:Bratz: le star della moda”.

Ed in seguito una serie digital cartoon con diversi episodi da circa un’ora ciascuno, che vedeva come protagoniste anche le Mini Bratz, la versione neonata delle bambole.

Nel 2007 film con trama teen: Bratz: The Movie”, quattro ragazze molto diverse tra loro rimangono unite, una volta entrate al liceo, grazie alla passione per la moda (disponibile su Netflix).

Ideate dal disegnatore di giocattoli Carter Bryant, ogni Bratz aveva i vestiti più alla moda del momento. Nel 2005, dalle bambole classiche, si passò ad altre linee, come la Play Sportz, che le vestiva con divise di particolari sport. La Hollywood Style invece ricreava i look per una prima degna del tappeto rosso.

nostalgiaboxbratz_acrimoniamagazine

Dirette concorrenti della Barbie, oltre ai vestiti, le Bratz possedevano un make up di totale avanguardia. Ombretti decisi e gloss scintillanti, hanno anticipato di anni le tendenze.

nostalgiaboxbratz_acrimoniamagazine2

Il Daily Mail, inoltre, ha evidenziato il pensiero di molti utenti: le famose bambole sarebbero d’ispirazione per Kylie Jenner. Lei stessa ha poi scherzato sulla cosa con alcuni filtri Snapchat.

nostalgiaboxbratz_acrimoniamagazine4

Oggi in vendita su Ebay sono rimaste in poche ad interessarsi a questa moda dei primi anni duemila, ma resta sempre bello guardare e ricordare.

Lo stesso discorso non vale per Instagram, dove l’interesse nei confronti del make up delle bambole è diventato trend tanto da diffondere in maniera virale l’hashtag #bratzchallenge a chi imitasse meglio il trucco delle girls.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @lisherrera23 in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mayraciulla (@mayrapolanco0627) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da (@rhiaannonc) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Miccostumes (@miccostumes) in data:

Clicca qui per scoprire la scorsa puntata di Nostalgia Box. 

Share this story

Related Posts

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Instagram

Agency

Contatti

btt