ottobre 25, 2018 Tommy Adaptive FW18: la moda deve essere democratica Tommy Adaptive FW18: la moda deve essere democratica
tommyadaptivefw18_acrimoniamagazine

Tommy Adaptive FW18: la moda deve essere democratica

Dal 2017 Tommy Hilfiger si impegna affinchè il fashion system agisca in modo più inclusivo

By acrimonia

Posted in

La collezione Tommy Adaptive è arrivata con questa FW18 alla sua terza stagione. Tommy Hilfiger è infatti dal 2017 impegnato nel rendere la moda più inclusiva rispetto alle persone con disabilità di ogni genere.

Gli abiti con orli regolabili, chiusure magnetiche e cerniere chiudibili con una sola mano erano stati inizialmente progettati solamente per i bambini, successivamente il brand ha deciso di realizzare anche le collezioni per l’uomo e per la donna.

Per la campagna della collezione FW18 Tommy ha deciso di girare un cortometraggio, ad opera di James Rath, il quale è nato con albinismo oculare e di rendere protagonista Dmitry Kim, un ballerino hip-hop con una sola gamba, l’infermiere Lolo Spencer,  Gavin McHugh surfista di 8 anni affetto da SLA e Miracle Palyo attrice con paresi celebrale.

Tommy Hilfiger ha dichiarato di recente a WWD: “La democratizzazione della moda è uno dei valori fondamentali su cui il marchio è stato fondato”.

Godetevi il toccante cortometraggio.

Share this story

About The acrimonia

Related Posts

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Instagram

Agency

Contatti

btt